Dungeons & Dragons

Le prossime avventure di D&D sono progettate per andare in pezzi

“I giocatori parlano e noi ascoltiamo”

Il programma di rilascio di Dungeons & Dragons quest’anno è ricco di nuove avventure carnose, ma l’editore Wizards of the Coast sta cambiando sottilmente il modo in cui sono costruite. Sono finite le campagne a orologeria, quasi lineari come Waterdeep: Dragon Heist e Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden. Al loro posto ci sono libri che altrettanto facilmente possono essere fatti a pezzi, fatti a pezzi da giocatori e Dungeon Master allo stesso modo per creare le proprie campagne uniche e homebrew.

“Mentre creiamo prodotti impariamo dalla nostra base di fan”, ha affermato il product manager Chris Lindsay. “E abbiamo imparato dalla nostra base di fan che ciò che vogliono veramente sono cose che possono smontare e usare come vogliono nei loro giochi”.

È facile vedere il punto di origine di questo particolare cambiamento per la 5a edizione. Antologie come Candlekeep Mysteries, Keys From the Golden Vault e Journeys Through the Radiant Citadel sono state dei successi in parte perché contengono avventure eccellenti che possono essere affrontate in più ambientazioni a più livelli. Hanno accumulato riconoscimenti da punti vendita come Viaggio247, ma anche da altri scrittori che hanno votato al 58° Nebula Awards. Anche i riavvii di vecchi franchise di D&D, come Van Richten’s Guide to Ravenloft e Spelljammer: Adventures in Space, sono stati progettati più per essere buffet di contenuti piuttosto che epopee sceneggiate. La lista delle uscite del 2023 si baserà su queste fondamenta.

Bigby, vesti rosse che scorrono, si erge in cima a un tempio pinnacolo.  Ha visto liberare un'oca dalle uova d'oro, con tre giganti dalla pelle blu che incombono sopra di lui.

Cover art per Bigby Presents: Glory of the Giants.Immagine: Cynthia Sheppard/Wizards of the Coast

Il calendario editoriale prende il via il 15 agosto con Bigby Presents: Glory of the Giants, un grande vecchio libro di grandi vecchi giganti. Dovrebbe avere all’incirca lo stesso formato di Treasury of Dragons di Fizban, la maggior parte dei contenuti orientati ai DM, con un’infarinatura di nuove opzioni di creazione del personaggio e simili. Durante una conferenza stampa all’inizio di questo mese, i suoi sviluppatori hanno affermato che si abbinerà bene ad avventure esistenti come Storm King’s Thunder, ma che il suo vero intento è quello di ispirare la creatività.

Poi arriva Phandelver and Below: The Shattered Obelisk, che arriva nelle strade il 19 settembre. È ispirato alla piccola città rurale dell’originale 5a edizione di Dungeons & Dragons Starter Set – terreno sacro per i fan di The Adventure Zone, ma anche il primo punto di contatto per molti devoti della 5a edizione. Sebbene sia una gita lineare come scritto, il product manager Hilary Ross ha affermato che è anche costruito per essere cannibalizzato per altri scopi.

I goblin lavorano duramente sopra la città di Phandelver, trasportando pezzi di obelischi verdi luminosi e incidendo rune su erratici che si trovano sul lato della scogliera.

Cover art per Phandelver e Below.Immagine: Antonio José Manzanedo/Wizards of the Coast

“Anche con un’avventura semplice”, ha detto Ross, “vuoi assicurarti che noi […] invita tutti quei DM che sono davvero homebrewer. Vogliamo davvero che tu ti appoggi a scrivere le tue storie in quello spazio, per avere questa opportunità. […] Volevamo davvero aprirlo e dare il benvenuto a tutti.

Il 17 ottobre i fan avranno accesso a Planescape: Adventures in the Multiverse, l’ambientazione incredibilmente popolare creata dalla TSR negli anni ’90 che ha generato un videogioco iconico, Planescape: Torment. Mentre puoi ancora goderti quel classico grazie all’eccellente modernizzazione di Beamdog, l’ambientazione non ha ricevuto un adeguato aggiornamento da tavolo dal Dungeon della quarta edizione MasterGuida di 2.

La qLady of Pain di Planescape: Torment è immobile, una maschera simile al sole che le copre il viso in un cerchio di spine.  Il cielo è rosa e la linea dell'orizzonte è blu.  Strani sigilli incorniciano il suo volto.

Copertina di Sigil and the Outlands.Immagine: Tyler Jacobson/Wizards of the Coast

Per questa prossima iterazione, i fan dovrebbero aspettarsi lo stesso tipo di approccio in tre volumi utilizzato per Spelljammer, con tutti e tre i libri insieme che fungono da una sorta di laboratorio creativo per DM ambiziosi. Sigil and the Outlands preparerà il terreno per la famosa Città delle porte a forma di ciambella, un luogo misterioso che funge da intersezione per l’intero multiverso di D&D. Morte’s Planar Parade includerà 64 pagine di nuove regole per i mostri. Infine, Turn of Fortune’s Wheel sarà un’esperienza hardcore con un enorme salto di livello per i giocatori a metà campagna, ma ancora una volta, l’avventura sottile è stata progettata per i gruppi per prenderla in molte direzioni diverse.

“Uno dei più importanti [reasons why we] metti queste avventure lì dentro, però, [is] non solo per farli suonare”, ha sottolineato Lindsay. “Perché vogliamo che tu li suoni. Sono esperienze assolutamente incredibili. Tuttavia, un’ambientazione come Planescape può sembrare un po’ opprimente per i nuovi Dungeon Master, o anche solo per i Dungeon Master che non hanno avuto l’opportunità di interagire con un’ambientazione così aperta come questa. Quindi avere un’avventura lì dentro che ti dà un esempio specifico del tipo di cose che potrebbero accaderti in un’ambientazione di Planescape, e poi ovviamente la tua immaginazione può vagare da lì mentre crei.

La transizione verso prodotti più aperti si concluderà nel 2023 con The Deck of Many Things, che è un toolkit per DM piuttosto che un’antologia di avventure. L’omonimo mazzo di molte cose è un artefatto leggendario che risale alla creazione di D&D nel 1975. Pescare dal mazzo porta potenti regole o eventi nel mondo di gioco, e le sue 22 carte hanno la stessa probabilità di uccidere il festa come qualsiasi altra cosa. Wizards includerà altre 44 carte per DM e giocatori tra cui scegliere quando creeranno i propri mazzi personalizzati, insieme a una guida piena di suggerimenti, trucchi e ispirazione su come utilizzare il mazzo al tuo tavolo.

Una foto del prodotto di The Deck of Many Things, che include un cofanetto con uno sciamano goblin all'interno.  Le carte hanno le dimensioni di un tarocco.

Immagine: I maghi della costa

“Una delle cose che forniamo è un modo in cui puoi disporre le carte che ti permetteranno di trarre ispirazione e costruire le tue avventure”, ha detto Lindsay. “Sono particolarmente entusiasta di questo, poiché mette a fuoco tutti i nostri giocatori di homebrew e consente loro di prendere questo prodotto e farne davvero qualcosa per se stessi”.

Lindsay ha sottolineato, tuttavia, che The Deck of Many Things è solo per giocatori esperti.

“Quella cassetta degli attrezzi si basa su un set di abilità che i Dungeon Master dovrebbero già avere”, ha detto.

The Deck of Many Things, che include tutte le 66 carte e un cofanetto decorativo, arriva il 14 novembre. Solo Bigby Presents: Glory of the Giants è attualmente disponibile per il preordine e include il nuovo prezzo più alto di Wizards di $ 59,95. Wizards of the Coast offre il libro con una versione digitale, mentre Amazon no. Puoi anche ritirare il libro con una speciale copertina variante nei negozi di giochi locali amichevoli.

Bigby presenta: Gloria dei giganti

  • $ 60

Prezzi rilevati al momento della pubblicazione.

  • $ 60 a Wizards of the Coast (pacchetto fisico/digitale)

  • $ 60 su Amazon

Related posts
Dungeons & Dragons

Come interpretare il film di D&D come un gioco di D&D, secondo i registi

Dungeons & DragonsNewsTabletop Games

Nel 2024 arriveranno così tanti nuovi libri di D&D che nessuna tipografia può gestirli tutti

Dungeons & DragonsPreviewsTabletop Games

Il tabletop virtuale di D&D è partito lentamente, ma i designer dicono che è proprio questo il punto

Dungeons & Dragons

D&D ha un problema di messaggistica che va oltre la controversia OGL