ComicsMoviesTV

Una volta hanno realizzato un intero spettacolo di Spider-Man sul cattivo di Guardians 3, amico

Una maglietta con la scritta “Sono sopravvissuto a Spider-Man Unlimited”

Quando inizi a indagare su di lui, l’Alto Evoluzionario, il cattivo dal nome goffo di Guardiani della Galassia Vol. 3, è un po’ come un fungo: tutti i tipi di posti che non ti aspetteresti mai. Una creazione di Stan Lee e Jack Kirby, High Evolutionary è vecchia quanto l’Universo Marvel e un numero sorprendente di creatori ha raccontato storie con l’eroe notoriamente contorto. Ciò include l’animazione, poiché una delle apparizioni pre-Guardian più importanti di High Evolutionary era in un cartone animato di Spider-Man quasi dimenticato e completamente folle.

Questo è stato uno spettacolo che ha trasformato il supercriminale Electro in un’anguilla ambulante, ha reinventato il Green Goblin come un eroe con un accento che descriverei come “Dracula messicano” (leggi: non riesco a decidermi se sia ridicolo o offensivo o entrambi), e termina con un cliffhanger così brusco che penserai che sia saltata la corrente. Questo era Spider-Man Unlimited.

Spider-Man Unlimited doveva essere il seguito dell’amata serie animata del 1994-1998, un pilastro del boom dei supereroi animati annunciato da Batman: The Animated Series e X-Men. Gran parte del successo di questi spettacoli è dovuto alla loro capacità di raccontare storie complesse per tutte le età che sono rimaste fedeli allo spirito del loro materiale originale nonostante la censura aggressiva e un ambiente di produzione difficile. Spider-Man Unlimited era… diverso.

Un sequel del suo predecessore, la serie è iniziata con Spider-Man che ha lasciato la Terra alla ricerca di Venom e Carnage, solo per essere bloccato con loro su Counter-Earth, un mondo bizzarro in cui gli esperimenti genetici dell’Alto Evoluzionario hanno portato a una razza di umani -animali ibridi chiamati Bestials che lo servono. Gli esseri umani vivono in gran parte nei bassifondi o si uniscono alla resistenza contro l’Alto Evoluzionario, incluso Spidey, in un abito high-tech progettato per il massimo potenziale del giocattolo. In 13 episodi, Y2K Spider-Man ha bilanciato i suoi ruoli di combattente della resistenza, normale supereroe e cittadino di Counter-Earth, combattendo versioni bestiali dei suoi cattivi e personaggi completamente nuovi e rintracciando Venom e Carnage.

Non ti mentirò e dirò che Spider-Man Unlimited era una gemma nascosta. Narrativamente, era schifoso, con personaggi piatti, cattivi senza senso e trame sottilissime. Era, tuttavia, strano. Lo spettacolo non aveva necessariamente un bell’aspetto in azione – le scene a volte erano messe in scena in modo creativo ma modificate in modo stridente – ma la sua direzione artistica? Quella era una bella merda. La Contro-Terra di Spider-Man Unlimited è stata resa con neri come l’inchiostro e colori sporchi, mentre la New York in cui è ambientata ha ricevuto un restyling cyberpunk. I Bestials sono stati uno strano ritorno al passato per il 1999, richiamando la tendenza degli “animali con ‘tude’” di spettacoli leggermente più vecchi come Biker Mice From Mars o SWAT Kats che a loro volta stavano inseguendo il potere di Teenage Mutant Ninja Turtles.

Se Unlimited avesse un aspetto “migliore” rispetto al suo predecessore è una questione di preferenza – entrambi erano progetti commissionati principalmente da dirigenti che volevano che fossero realizzati in modo rapido ed economico – e alcune delle sue decisioni di progettazione erano decisamente sconcertanti. Venom e Carnage, ad esempio, sono appena riconoscibili, una coppia di figure di troll orribilmente sciocche fatte di sostanza appiccicosa. È difficile prenderli, o lo spettacolo in cui si trovano, molto sul serio.

Venom e Carnage come appaiono in Spider-Man Unlimited

Immagine: meraviglia

In ogni altro aspetto, c’è una mancanza di ambizione in Unlimited che è in netto contrasto con Spider-Man, con la sua colonna sonora esplosiva, l’ambiziosa narrazione serializzata e la vivace rivisitazione dei più grandi successi del personaggio. Guardandolo oltre 20 anni dopo, Spider-Man Unlimited rimane una borsa incoerente di iconografia vagamente a tema Spidey e cartoni di fantascienza degli anni ’90.

In un blog da allora cancellato che può ancora essere letto tramite Internet Archive, il produttore di Spider-Man Unlimited Will Meugniot descrive brevemente le circostanze in costante cambiamento che hanno portato alla creazione dello spettacolo. Il primo era il denaro: secondo Meugniot, Fox (che ha trasmesso lo spettacolo) e Marvel dovevano continuare a produrre nuovi spettacoli di Spider-Man per mantenere in onda lo spettacolo precedente, e continuare la serie di successo degli anni ’90 era troppo costoso per i dirigenti da prendere in considerazione. .

Ciò significava che la prima versione di Unlimited era un semplice adattamento dei primi 26 numeri di The Amazing Spider-Man, una fedele rivisitazione (qualcosa che, per quanto amato, Spider-Man non era) fatto “a buon mercato” per mantenere il Marchio Spidey in casa. Quindi, scrive Meugniot, l’accordo per realizzare quello che sarebbe diventato Spider-Man di Sam Raimi è stato concluso con Sony, impedendo a Fox e Marvel di realizzare uno spettacolo sulla versione principale di Spider-Man o sul suo cast di personaggi. Ciò ha lasciato Meugniot con un assortimento casuale di personaggi Marvel là fuori che gli è stato permesso di usare, e il risultato finale è stato Spider-Man Unlimited.

Alla fine, è stato tutto inutile: come molti spettacoli per bambini di inizio secolo, Spider-Man Unlimited è stato cancellato prima che potesse completare la sua prima stagione perché non era un successo così selvaggio come Pokémon. I curiosi possono guardare tutti i 13 episodi completati su Disney Plus, che è quasi certamente più di quanto chiunque abbia visto nel 1999. Ancora una volta, questa non è una raccomandazione. Tutti hanno fatto del loro meglio, ma a volte il cattivo ha l’idea giusta – e se l’Alto Evoluzionario è noto per qualcosa, è per aver demolito tutto e ricominciato.

Related posts
TV

La stagione 4 di Never Have I Ever fa bene alla sua migliore storia d'amore

EntertainmentMoviesShopping

Avatar: The Way of Water, Living su Netflix, Fast X e ogni nuovo film da guardare a casa questo fine settimana

Movies

Transformers: Rise of the Beasts ha un cameo di Maximals particolarmente selvaggio e profondo

EntertainmentOpinionTV

Le accettazioni del college di Never Have I Ever hanno lasciato il posto a un vero (buono) dramma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *