What to watch

I migliori film in uscita da Netflix, Hulu, Prime e HBO Max alla fine di aprile 2023

Resta al passo con questi fantastici film prima che lascino i servizi di streaming alla fine del mese

Si avvicina la fine di aprile e ciò significa che alcuni fantastici film lasceranno servizi di streaming come Netflix, Prime Video e HBO Max alla fine del mese.

Il raccolto di film di questo mese che lascia i servizi di streaming include classici vecchi e nuovi allo stesso modo: è la tua ultima possibilità di guardare il blockbuster fantascientifico Tenet di Christopher Nolan, If Beale Street Could Talk di Barry Jenkins e AI Artificial Intelligence di Steven Spielberg sulle loro attuali piattaforme di streaming. Ci sono anche piatti di genere solidi come Den of Thieves, The Town e Jailbreak per l’azione là fuori, e tutti i tempi come Duck Soup e Cabaret, tra molti altri grandi film.

Entriamo in esso.

Film da guardare su Netflix

Tana dei ladri

Gerard Butler indossa una canotta nera e mostra il suo distintivo LAPD a O'Shea Jackson Jr. in Den of Thieves.

Immagine: STX Entertainment

Anno: 2018
Genere: Thriller di rapine
Durata: 2h 20m
Direttore: Christian Gudegast
Interpreti: Gerard Butler, Pablo Schreiber, O’Shea Jackson Jr.

“Los Angeles heist movie” è un vero e provato genere di thriller d’azione, benedetto da titoli come Heat, The Italian Job remake, Point Break e uno dei migliori film del 2022, Ambulance. Den of Thieves del 2018 si trova sotto il radar in confronto, ma vale la pena il tuo tempo come versione più sporca di quel tipo di film.

Interpretato da un Gerard Butler che sbuffa Pepto Bismol, Den of Thieves potrebbe essere accuratamente descritto come “dirtbag Heat”. Il film segue una squadra di ex marines (tra cui Pablo Schreiber, O’Shea Jackson Jr. e 50 Cent) che pianificano di rapinare la Federal Reserve a Los Angeles e il detective amorale (Butler) che spera di fermarli. Il lungometraggio d’esordio del regista Christian Gudegast, con un montaggio nitido del frequente collaboratore di Clint Eastwood Joel Cox e una colonna sonora energica dell’ex batterista dei Red Hot Chili Peppers Cliff Martinez, Den of Thieves è un film di rapina incisiva che mantiene il suo schema. — Pete Volk

Den of Thieves lascia Netflix il 1 maggio.

La strada per la perdizione

Un uomo con cappello e impermeabile si trova in mezzo a una strada buia accanto a un'automobile circondata da cadaveri mentre piove a dirotto.

Immagine: Warner HomeVideo

Anno: 2002
Genere: dramma criminale
Durata: 1h 57m
Direttore: Sam Mendes
Interpreti: Tom Hanks, Paul Newman, Jude Law

Ambientato nel 1931 tra la Grande Depressione e l’apice del proibizionismo, Road to Perdition è incentrato sulla storia di Michael Sullivan (Hanks), un sicario che lavora per la mafia irlandese, raccontata dal figlio maggiore, Michael Sullivan Jr. (Hoechlin). Quando Michael Jr. assiste inavvertitamente all’omicidio di uno stretto collaboratore del boss del crimine John Rooney (Paul Newman) da parte di suo figlio, Connor (Daniel Craig), Sullivan Sr. e la sua famiglia vengono condannati a morte e inseguiti da un sadico sicario (Jude Law) con un feticcio per fotografare i propri omicidi.

Road to Perdition è un film bellissimo e avvincente che sonda la redenzione e l’oscurità del peccato. Tom Hanks offre un’accattivante interpretazione contraria nei panni della figura paterna stolida ma compassionevole di Michael; Tyler Hoechlin è fantastico nei panni del sensibile e attento Michael Jr.; La svolta sommessa ma memorabile di Paul Newman nei panni di John Rooney è un ruolo teatrale finale infernale da interpretare; e Jude Law è davvero agghiacciante nei panni del malizioso assassino dei paparazzi Harlen. Per non parlare della performance controcorrente di Daniel Craig nei panni del piagnucoloso figlio di Rooney, simile a Commodus, o dell’inimitabile cinematografia piena di ombre di Conrad Hall (Road to Perdition sarebbe stato l’ultimo film su cui Hall avrebbe lavorato prima della sua morte in 2003). 1917, American Beauty e Skyfall potrebbero attirare la maggior parte dell’attenzione, ma Road to Perdition si distingue silenziosamente ma con sicurezza come il più grande lavoro di Sam Mendes fino ad oggi. —Toussaint Egan

Road to Perdition lascia Netflix il 1 maggio.

Jailbreak

Tre agenti di polizia stanno accanto a un uomo con una camicia bianca insanguinata in un corridoio fiancheggiato da sbarre di ferro in Jailbreak.

Immagine: Immagini solari/Netflix

Anno: 2017
Genere: Azione
Durata: 1h 32m
Regia: Jimmy Henderson
Interpreti: Jean-Paul Ly, Dara Our, Tharoth Sam

Questo film d’azione cambogiano parla di un gruppo di agenti di polizia (tra cui l’eccellente artista marziale e attore Jean-Paul Ly) che scortano un prigioniero di alto valore. Quando viene messa una taglia sulla testa del prigioniero, il gruppo deve lavorare insieme per proteggersi e uscirne vivo. Con sequenze d’azione cinetiche e brutali, un protagonista formidabile e una struttura narrativa serrata, Jailbreak è stato un enorme successo in Cambogia e merita il tuo tempo. — PV

Il jailbreak lascia Netflix il 1 maggio.

Film da guardare su Hulu

La città

Un rapinatore armato con una macabra maschera da suora in lattice.

Immagine: Warner Bros. Immagini

Anno: 2010
Genere: thriller poliziesco
Durata: 2h 4m
Regia: Ben Affleck
Interpreti: Ben Affleck, Rebecca Hall, Jeremy Renner

Il thriller poliziesco americano del 2010 di Ben Affleck The Town segue la storia di un gruppo di rapinatori di banche che vivono a Charlestown, Boston. Dopo una rapina riuscita, le cose si complicano per il leader del gruppo, Doug (Affleck), quando si ritrova ad innamorarsi di Claire (Rebecca Hall), l’assistente manager della banca, che avevano preso in ostaggio e lasciato illeso. Mentre Doug tenta di conciliare i suoi sentimenti per Claire con i suoi obblighi nei confronti dei suoi partner, l’agente speciale dell’FBI Adam Frawley (Jon Hamm) è implacabile nella sua missione per consegnare Doug e il suo equipaggio alla giustizia.

Con una serie di fantastiche esibizioni, feroci sparatorie, un climax accattivante e un epilogo che fa riflettere, The Town è un altro straordinario risultato nella carriera di Affleck come regista. —TE

La città lascia Hulu il 30 aprile.

Se Beale Street potesse parlare

Clementine

Immagine: Immagini dell’Annapurna

Anno: 2018
Genere: dramma romantico
Durata: 1h 59m
Direttore: Barry Jenkins
Interpreti: KiKi Layne, Stephan James, Regina King

L’adattamento di Barry Jenkins del 2018 del romanzo di James Baldwin del 1974 If Beale Street Could Talk è una storia dolorosamente tenera e bella di amore, speranza e libertà differita dal razzismo istituzionale e dalla maliziosa indifferenza dello stato carcerario. KiKi Layne interpreta Clementine “Tish” Rivers, una giovane donna che si innamora del suo amico d’infanzia Alonzo “Fonny” Hunt (Stephan James) e rimane incinta di suo figlio. Sognando la loro vita insieme, le speranze della coppia per il futuro vengono deluse quando Fonny viene ingiustamente accusato di stupro e mandato in prigione. Vantando un cast impressionante di spettacoli secondari, guidati da Regina King e Colman Domingo nei panni dei genitori di Tish, If Beale Street Could Talk è un’opera tranquilla di eccellenza cinematografica. — TE

Se Beale Street potesse parlare lascerà Hulu il 30 aprile.

Una volta

Immagine: immagini di Fox Searchlight

Anno: 2007
Genere: dramma musicale romantico
Durata: 1h 25m
Direttore: John Carney
Interpreti: Glen Hansard, Markéta Irglová

Il musical romantico di John Carney riconosce il potere dell’intimità e un paio di voci dolci. Girato con un budget ridotto in giro per l’Irlanda, il film segue il vorticoso fine settimana di un suonatore ambulante irlandese (l’attuale chitarrista folk Glen Hansard) e di un venditore di fiori ceco (l’attuale cantautrice Markéta Irglová). Quando “Guy” scopre che “Girl” è musicalmente talentuosa ed emotivamente combattuta quanto lui, il suo io impulsivo e stravagante prende il sopravvento, immaginando cosa potrebbero fare insieme in uno studio di registrazione. La coppia ha tracciato una serie di tracce, e con ogni melodia morbida, ogni professione lirica, i due si avvicinano sempre di più alla comprensione delle loro più grandi debolezze romantiche. Carney, Hansard e Irglová hanno lavorato insieme per creare la playlist di canzoni originali di Once, e ognuna sembra importante quanto qualsiasi frammento di dialogo o scenografia nella sceneggiatura. Scintille vere volano mentre il musical si gonfia. —Matt Patches

Once lascia Hulu il 30 aprile.

Film da guardare su Prime Video

Intelligenza artificiale AI

Un giovane è protagonista di una donna in un maestoso abito blu con ali di fata che tiene in mano una bacchetta in una stanza buia.

Immagine: DreamWorks Home Entertainment

Anno: 2001|
Genere: dramma di fantascienza
Durata: 2h 26m
Regia: Steven Spielberg
Interpreti: Haley Joel Osment, Jude Law, Frances O’Connor

Indipendentemente dal fatto che AI ​​sia o meno il capolavoro di Steven Spielberg, è un artefatto affascinante e singolare: una sorta di collaborazione asincrona e postuma tra due dei più grandi cineasti di tutti i tempi, Spielberg e Stanley Kubrick, in cui i loro stili distinti si scontrano in modo interessante, ma non si armonizzano mai del tutto .

La storia di un bambino androide (Haley Joel Osment) abbandonato dalla sua famiglia umana e inviato in una ricerca donchisciottesca per diventare un “vero ragazzo” era il bambino di Kubrick, ma lo consegnò a Spielberg pochi anni prima della sua morte, dopo anni di l’inferno dello sviluppo. Spielberg alla fine lo ha realizzato come una sorta di memoriale per il suo amico, ed è sorprendente il grado in cui sembra il fantasma di un film di Stanley Kubrick che indossa la maschera di uno di Spielberg. È alternativamente freddo e sentimentale, meditabondo e con gli occhi spalancati, ma mai del tutto in un modo che assoceresti a nessuno dei due registi. Ma sia nei severi set kubrickiani e nei tableaux dell’alienazione millenaria, o negli impareggiabili scatti con effetti e luci radiose di Spielberg, o nella colonna sonora insolitamente instabile di John Williams, questo è un film avvincente e memorabile: un’epopea fantascientifica di grandi idee, crudezza personale sentimento e il dolore sbalordito di un grande regista per un altro. —Oli gallese

L’Intelligenza Artificiale AI lascia Prime Video il 30 aprile.

Zuppa d’anatra

Groucho Marx balla davanti a una grande folla in Duck Soup

Immagine: Paramount Pictures

Anno: 1933
Genere: Commedia
Durata: 1h 9m
Direttore: Leo McCarey
Interpreti: Groucho Marx, Harpo Marx, Chico Marx

Sono cresciuto guardando i Marx Brothers, uno dei gruppi comici più divertenti che abbiano mai abbellito questo pianeta. La loro corsa da Monkey Business del 1931 a A Night at the Opera del 1935 è una delle vette più costanti che abbiamo mai visto nella commedia, con Duck Soup del 1933 un capolavoro esilarante che ti farà ridere fino a quando le tue parti non si separeranno quasi un intero secolo dopo . La sequenza speculare in particolare, una dimostrazione mozzafiato di braciole comiche e creatività cinematografica, è un classico di tutti i tempi che rende Duck Soup una delle migliori commedie americane mai realizzate. — PV

Duck Soup lascia Prime Video il 30 aprile.

Film da guardare su HBO Max

Principio

John David Washington osserva un foro di proiettile in una finestra a Tenet.

Immagine: Warner Bros. Immagini

Anno: 2020
Genere: azione fantascientifica
Durata: 2 ore…

Related posts
What to watch

I migliori thriller da guardare su Netflix a giugno

What to watch

6 fantastici film da guardare per i fan di Spider-Verse

What to watch

Le migliori serie TV thriller da guardare su Netflix

What to watch

I 7 migliori film nuovi in ​​streaming su Netflix, Max, Prime Video e Hulu (giugno 2023)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *