AnimationEntertainmentMovies

Perché Space Jam 2 ci ha fatto sentire tristi nello spazio?

Abbiamo avuto una vera e propria jam in corso con l’ospite Adam Pally su Galaxy Brains di questa settimana.

Che ti piaccia o no, è ora di sbattere, ora. Benvenuti allo Space Jam. Di nuovo.

In una manna per i fan di Elmer Fudd di tutto il mondo, la superstar NBA LeBron James ha resuscitato il classico franchise ibrido di animazione/live action Warner Bros. La differenza chiave tra l’originale e il sequel è che invece di andare nello spazio, i nostri eroi Looney Tunes sono intrappolati in una rappresentazione grafica del server di contenuti della Warner sepolto in profondità sotto il bellissimo centro di Burbank.

Qui è dove diventa confuso. In sostanza, il nuovo film di Space Jam esiste in un mondo in cui esiste anche il vecchio film di Space Jam. Puoi vederlo come uno dei film in cui i dirigenti della Warner hanno aggiunto LeBron nella prima parte del film. Quindi, se il primo Space Jam è un film all’interno dell’universo di Space Jam 2, allora perché LeBron James non riconosce di aver visto il film? Perché non si entusiasma all’idea di mettere insieme i Looney Tunes per giocare una partita di basket ad alto rischio quando sa che l’hanno già fatto prima e hanno vinto?

Forse sto provando troppo a capire un film per bambini, ma la maggior parte dei film rivolti ai bambini (pensa alla Pixar) hanno molto senso e sono sceneggiature ben scritte e con una trama intricata. Cosa è andato storto qui? Perché l’ultimo Space Jam mi ha fatto sentire Space Sad?

In un nuovo episodio di Galaxy Brains, io e Jonah Ray siamo raggiunti dall’attore, comico, appassionato di basket e conduttore del podcast Ball Talvolta Lie, Adam Pally. Adam porta la sua esperienza diretta di recitazione con personaggi animati, il suo acuto senso della narrazione e il suo ingegno nel nostro tentativo maldestro di comprendere Space Jam: A New Legacy.

Adam: Se questo film si svolge nella cultura pop, allora saprebbero cosa sta succedendo. La logica era un po’ fuori luogo per me. Era come metà meta. Se dovessimo credere che LeBron e la sua famiglia abbiano tutti i riferimenti sociali che conosciamo oggi nel mondo reale, allora saprebbero che è uscito un film in cui è successo prima. Quindi sento che hanno perso un vero momento per riconoscerlo. E poi ho sentito che hanno perso un vero momento nel fatto che se il vecchio Space Jam esiste, come mai non potevamo vedere Michael Jordan interpretare LeBron? Quello era il momento di farlo.

Dave: Michael Jordan dovrebbe essere all’interno del server.

Adam: Sì, certo. Questo è il dibattito che tutti vorremmo vedere nel seguito.

Dave: Ascoltami, Adam: eri in Sonic the Hedgehog. Metterai Tails and Knuckles nel sequel in cui sei anche tu? Sì. Non stai inserendo il primo. Li salvi per il seguito. Quindi forse Jordan contro LeBron sarà Space Jam 3.

Adam: Non faranno un sequel come questo — ne fai uno e poi aspetti 20 anni.

Jonah: Il sequel non sarebbe nemmeno uno Space Jam. Potrebbe essere più un Looney Tunes: Back in Action, come i Looney Tunes nel mondo reale.

Dave: Perché Bugs ora vive nel mondo reale dopo essere morto.

Adam: In realtà ho davvero odiato quella parte, onestamente. Questo film ricade direttamente sui dirigenti, la colpa. So che hanno licenziato il regista a metà. Sembra che nessuno sapesse come tirare fuori questo? Quindi hanno semplicemente buttato tutto contro il muro. E così facendo, è diventato inutilmente ingombrante.

Dave: Il basket non ha alcun senso per me perché è un videogioco. In definitiva, queste non sono le vere regole del basket. Questa è una specie di situazione tipo NBA Jam. E capisco perché lo fanno. Ho capito che è un po’ come un mondo di cartoni animati. Ma sto anche cercando di capire quale sia la posta in gioco del film per tutto il tempo.

Adam: Mi è piaciuto. Mi è piaciuta l’atmosfera del film Lego, ognuno con il proprio individuo e il fare le cose in modo diverso. E così LeBron deve imparare a giocare a basket in un modo diverso. Giusto. Pensando alla cosa più divertente da fare gli farà vincere la partita. E penso che alla fine ci siano arrivati. Ma mi sento come se fosse davvero disordinato. Non avevamo bisogno di tutti questi strani, tipo, cattivi.

Dave: E io odio davvero questi mostri.

Adam: La Squadra Goon mi ha fregato.

Related posts
EntertainmentGamingShopping

Il pacchetto PS5 di Sony con God of War Ragnarök ha uno sconto di $ 60

EntertainmentMoviesShopping

Avatar: The Way of Water, Living su Netflix, Fast X e ogni nuovo film da guardare a casa questo fine settimana

Movies

Transformers: Rise of the Beasts ha un cameo di Maximals particolarmente selvaggio e profondo

EntertainmentOpinionTV

Le accettazioni del college di Never Have I Ever hanno lasciato il posto a un vero (buono) dramma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *