NintendoOpinionThe Legend of Zelda: Tears of the Kingdom

Non esiste un modo sbagliato di giocare a Zelda: Tears of the Kingdom

Anche ai creatori del gioco piace imbrogliare

Con abilità che ti consentono di riavvolgere il tempo, non passare attraverso i soffitti, creare una litania di armi improvvisate e costruire veicoli che farebbero sbavare Rube Goldberg, The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom può essere un po’ travolgente.

Il nostro consiglio? Abbraccia il caos e goditi il ​​fatto che non esiste un modo sbagliato di giocare a questa commedia slapstick di un gioco.

Durante le due settimane di revisione che hanno preceduto l’uscita di Tears of the Kingdom, io e i miei colleghi abbiamo parlato costantemente dei modi in cui abbiamo risolto determinati enigmi, affrontato boss specifici o percorso particolari tratti di terreno. Dove uno di noi ha combattuto diverse volte senza successo contro il boss del Tempio dell’Acqua, un altro ha scoperto una combinazione di Fuse che ha reso il combattimento banale. Uno di noi ha realizzato un’elaborata chiatta a razzo per raggiungere un’isola del cielo ad alta quota, ma un altro ha usato Ascend per nuotare su un’enorme stalattite che pende dal fondo della roccia.

All’inizio, temevamo che ci mancasse “la” soluzione e che in qualche modo avessimo rotto la sequenza o imbrogliato. Io stesso sono tornato in un santuario simile a una balena bianca per diversi giorni di fila, torturato su uno scrigno del tesoro che era appena fuori portata, fiducioso nel fatto che mi mancassero alcuni intricati dettagli che il gioco stava cercando di insegnarmi sull’Ultrahand capacità. Un giorno, ho detto fanculo, ho inventato la macchina più stravagante possibile e ho aperto il baule.

Era la soluzione prevista? Irrilevante. In Tears of the Kingdom, le soluzioni “previste” sono solo un percorso e, in definitiva, i fini giustificano i mezzi. Di recente ho parlato con il regista Hidemaro Fujibayashi e il produttore Eiji Aonuma, e loro lo hanno ammesso. In effetti, Ascend, una delle abilità più divine del gioco, è nata come imbroglio per sviluppatori.

Il gioco è disponibile solo da pochi giorni, ma i giocatori stanno già abbracciando l’attenzione di Tears of the Kingdom sulla libertà dei giocatori. Alcuni hanno usato Fuse per trasformare il gioco in Pro Skater di Link Hawk. Altri si sono uniti al Team Long Bridge in ogni occasione possibile.

Vale a dire: la soluzione del mio collega Russ Frushtick alla fine di Runakit Shrine:

come previsto pic.twitter.com/hGG7W4KcD5

— Russ Frushtick (@RussFrushtick) 12 maggio 2023

Ora, considera la mia soluzione allo stesso puzzle:

lol pic.twitter.com/RjRfQz65km

— Mike Mahardy (@mmahardy) 15 maggio 2023

Per quante persone mi hanno detto che stanno adorando Tears of the Kingdom, quasi altrettante mi hanno detto che lo stanno rimbalzando a causa del numero vertiginoso di possibilità. E va benissimo: c’è molto da fare qui, e Breath of the Wild è ancora un ottimo gioco, e vale la pena tornarci se non ti piace il sequel.

Ma se ti stai divertendo con Tears of the Kingdom ma sei leggermente preoccupato, come lo ero io due settimane fa, che potresti giocare in modo errato? Prendi una pagina dal libro di Fujibayashi e goditi la gloria di un gioco che ammette: “Imbrogliare può essere divertente”.

Related posts
Fortnite guideGuidesNintendoPlayStation

Posizioni dei personaggi di Fortnite Capitolo 4 Stagione 3

GuidesNintendoShopping

Dove preordinare Detective Pikachu Returns

GuidesNintendoPokémon Scarlet & Violet guide

Come trasferire i Pokémon tra Scarlet e Violet e Home

GuidesNintendoPokémon Scarlet & Violet guide

Pokémon Scarlet e Violet Mew Codice regalo misterioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *