EntertainmentMoviesNews

Tom Hanks sta invecchiando con l’IA deepfake per il nuovo film

Il prossimo film di Robert Zemeckis utilizzerà la tecnologia alla base del deepfake virale Tom Cruise

Le conversazioni sull’arte dell’IA sono ovunque guardi in questi giorni. Le persone sui social media lo usano per “ricreare” l’estetica di cineasti come Wes Anderson, gli artisti fanno causa ai generatori di arte artificiale per violazione del copyright, le app basate sull’intelligenza artificiale stanno ipersessualizzando gli utenti, gli streamer usano l’intelligenza artificiale per mantenere un contatto visivo inquietante con i loro spettatori, e cineasti come Guillermo del Toro definiscono l’arte dell’intelligenza artificiale “un insulto alla vita stessa”.

Il film in uscita Here, di Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks e Robin Wright, probabilmente aumenterà di dieci volte quel discorso. Il film utilizzerà lo strumento basato sull’intelligenza artificiale Metaphysic Live, meglio conosciuto per i suoi profondi falsi di Tom Cruise (e presente anche in America’s Got Talent).

Qui, adattato dalla graphic novel di Richard McGuire, segue i due protagonisti per un lungo periodo di tempo ed è ambientato in un’unica location. Sia Hanks che Wright saranno invecchiati nel film, interpretando le versioni più giovani dei loro personaggi.

Zemeckis ha dichiarato in una dichiarazione a The Hollywood Reporter che la tecnologia consentirà a Here di fare cose che erano “precedentemente impossibili”, facendo in modo che Hanks e Wright interpretino i loro personaggi durante i periodi di tempo del film.

Ovviamente, mentre ciò che Zemeckis dice è tecnicamente vero per una definizione, molti, molti film sono riusciti a ritrarre personaggi in più periodi di tempo prima di Here. Il trucco e i costumi, o il casting di attori diversi per interpretare versioni più giovani (o più vecchie) dei personaggi, sono vecchi metodi che hanno funzionato più e più volte. Dovremo solo aspettare e vedere come si confronta Here (e anche come si confronta con altre tecnologie di invecchiamento più recenti, come quella vista in The Irishman e l’imminente Indiana Jones e il quadrante del destino).

Wright era in precedenza nell’eccellente (e poco visto) film del 2013 The Congress, su un attore che dà la sua somiglianza digitale a uno studio cinematografico affinché possano usarla per sempre. Un lavoro stimolante che anticipa molte delle nostre attuali conversazioni sull’intelligenza artificiale (e un film che ha anche un bell’aspetto), The Congress non è mai stato così rilevante (e puoi guardarlo su Hulu, Peacock o gratuitamente con annunci su Tubi).

Here, interpretato da Paul Bettany e Kelly Reilly insieme a Hanks e Wright, dovrebbe uscire nel 2024.

Related posts
EntertainmentGamingShopping

Il pacchetto PS5 di Sony con God of War Ragnarök ha uno sconto di $ 60

EntertainmentMoviesShopping

Avatar: The Way of Water, Living su Netflix, Fast X e ogni nuovo film da guardare a casa questo fine settimana

CultureGamingNews

Call of Duty rimuove la skin di Nickmercs in seguito al tweet anti-LGBTQ dello streamer

NewsNintendoPlayStation

Il meme "Questo va bene" si unisce al roster costellato di stelle di Fortnite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *